Tag Archivio per: equinozio

Cerchio dell’Equinozio – Ricostruzione Inipi

CERIMONIA E RITO DELL’EQUINOZIO

Con il mese di Settembre, mese di passaggio e mutamento, entriamo ciclicamente nel Tempo Iniziatico della discesa nel Regno del Buio. Si apre così un “varco tra i Mondi” in cui cammineremo spogliandoci pian piano delle foglie e scendendo sempre più in profondità fino a giungere al Solstizio d’Inverno, in cui toccheremo il punto di minor Luce visibile.

Questo giorno dà inizio alla stagione autunnale e si trova a metà fra i due solstizi; è un tempo di equilibrio, quando luce e buio sono uguali.

È celebrato alla fine del periodo più faticoso dell’anno, dove dobbiamo riuscire a custodire la “memoria della Luce” mentre le giornate si accorciano velocemente e la bellezza e i colori della natura sbiadiscono spogliandosi della loro vivacità e freschezza.
Il ciclo produttivo e riproduttivo è concluso, le foglie cominciano ad ingiallire e gli animali iniziano a fare provviste in previsione dell’arrivo dei mesi freddi.
Generalmente inizia il periodo della caccia. Molte specie migratorie – come le rondini – avviano il loro lungo viaggio verso sud.
E’ tempo di bilanci: abbiamo sotto gli occhi ciò che abbiamo seminato durante l’anno, e possiamo constatare quali frutti abbiamo raccolto.

E’ tempo di volgersi all’interiorità: nella parte discendente della Ruota dell’Anno si viaggia dentro noi stessi, entriamo nel tempo del buio per riflettere sui misteri della trasformazione attraverso la morte. E’ una festa iniziatica, rivolta alla ricerca di un nuovo livello di consapevolezza.

Nell’Equinozio di Autunno il Sole entra nel segno della Bilancia, e il tema del bilanciare le polarità accomuna questo importante momento dell’anno: Terra e Cielo – Materia e Spirito – Dea e Dio – Femminile e Maschile. Un invito a onorare le due parti e a trovare pacificazione e armonia dentro e fuori di noi.

 

RITO DI RICOSTRUZIONE DELLA CAPANNA SUDATORIA E FESTA DI CELEBRAZIONE DELL’EQUINOZIO

Ci ritroveremo al mattino per bruciare la vecchia struttura e ricostruirla insieme in Connessione alle preghiere, i canti e il profumo delle erbe sacre e le offerte.

Dopo aver pranzato e condiviso il cibo per pranzo, ci riuniremo in Cerchio per  festeggiare e ringraziare Madre Terra per i doni che ci ha elargito e riuniremo  i nostri intenti celebrando la Vita e invocando la giusta Protezione, sicurezza e fiducia necessari per i mesi a venire.

 

LUOGO ORARIO E INFORMAZIONI:

Presso lo Spiritual Camp Mandala, Montespertoli (Fi).

Orario di ritrovo ore 10,00 fino alle 17,00 /18,00 circa.

Portare del cibo e delle bevande da condividere tutti insieme.

Evento aperto a tutti, inclusi i bambini sotto la sorveglianza dei genitori.

Contributo a offerta libera consapevole.

PER LA CERIMONIA PORTA IL TAMBURO SCIAMANICO  (SE LO HAI), DEL TABACCO SCIOLTO, UN TELO O CUSCINO PER SEDERTI SE VUOI STARE PIU’ COMODA, STRISCE O NASTRI DI STOFFA COLORATE.

PER LA RICOSTRUZIONE DELL’INIPI PORTA GUANTI DA LAVORO E VESTITI ADEGUATA/O DA CAMPAGNA.

 

Cerimonia dell’Equinozio – Primavera

Cerimonia dell’Equinozio di Primavera – Rito, Connessione, Ciclicità

Ci ritroveremo per celebrare insieme un momento ciclico stagionale molto importante: l’INIZIO del Nuovo Anno astrologico in concomitanza con l’Equinozio di Primavera in cui si celebra il passaggio da una stagione all’altra.

La direzione della Ruota di Medicina è l’Est, la porta della Rinascita e della Nuova Luce.

L’equinozio è tempo di equilibri. Tempo in cui buio e luce, maschile e femminile, dentro e fuori, si bilanciano con l’intento ora di andare verso la parte luminosa e calda dell’anno. E’ quindi una corsa verso l’apertura e l’unione. Cadono abiti e strati di polveri dalle vesti e ci lasciamo spingere con la forza, il coraggio e le migliori qualità e vibrazioni del segno dell’Ariete verso il fuoco che verrà in futuro, nell’estate, in cui tutto arriverà alla piena manifestazione del “regno dei cieli” sulla Terra.

Esploreremo insieme il significato di questo momento annuale da un punto di vista astrologico e sciamanico per poter preparare consapevolmente corpo, mente e spirito a questo portale carico di vibrazioni vitali e che segna l’apertura della porta alla parte visibile, manifesta e creativa di rinascita e piena maturazione di tutti i seme-intento che abbiamo piantato nel momento dell’interiorità e che culminerà con il prossimo solstizio invernale.

Infine, celebreremo insieme un rito di Rinascita, di Nuovo Inizio in modo da rendere sacro questo momento e benedire con la giusta energia tutto il ciclo seguente , fino al prossimo equinozio , quello d’autunno affinché i nostri “semi” possano fiorire e dare “buoni frutti”.

L’incontro è aperto a tutti, anche i bambini possono partecipare.

Orario 17,00 -18,30.
L’evento è gratuito, sono richieste solo alcune cose da portare per il nostro Spazio Sacro.

Riceverai informazioni su cosa portare e dove venire al momento della conferma di partecipazione.

L’evento si svolge in aperta campagna, venire vestiti adeguati.