Il Reiki come aiuto nei cambiamenti della vita

Il Reiki, integrato nella propria vita quotidiana, apporta un grande cambiamento a livello fisico, mentale e animico. Può essere appreso sia per interesse personale che professionale.

Ecco le date dei prossimi corsi di Reiki a Montelupo Fiorentino: Corsi di Reiki.

Quando avviene il cambiamento? Un reale cambiamento avviene quando decidi di fermarti esattamente lì dove sei.

Respiri. Subito dopo inizi un viaggio verso il tuo interno, in una lunga e profonda pausa di riflessione. Non per cercare risposte sulla prossima destinazione, ma per scorgere il processo che ti ha portato a dove sei ora. Cioè sull’altra sponda di te stesso.

Allora, con grande amore, comprendi i dolori fisici che hai usato, le emozioni irritanti che hai espresso, le parole violente che hai sguainato.

E una leggera brezza ti fa capire che sei di nuovo sintonizzato sulla giusta frequenza dei tuoi ideali, del tuo percorso in tutto ciò in cui hai sempre creduto.

Le barriere verso il mondo, la tua vita, l’altro, cadono, insieme al muro che hai costruito attorno al tuo cuore e a tutto ciò che arriva per guarirti.

Solo dopo tutto questo puoi compiere quella grande azione che non ti sei ancora permesso: camminare il primo piccolo passo verso il cambiamento che aspetti.

Il Reiki, integrato nella propria vita quotidiana, apporta un reale cambiamento energetico nella tua vita:

  • nel tuo fisico che è più disteso e meno contratto;
  • nella tua mente e nei tuoi pensieri, che arrivano con meno ossessione, meno paura e più apertura e accettazione;
  • nella tua parte animica e spirituale: ti senti supportato e connesso ad un disegno più grande, senza che in te ci siano più  sofferenza e il peso di una scissione interiore e una falsa percezione di essere separato dagli altri e dalla vita stessa.

Inoltre, la tua attenzione ritorna al tuo interno, senza più cercare forme di vittimismo o di colpe negli altri e nel destino o in ciò che hai vissuto nel passato.

La tua forza e la tua energia ritornano a scorrere con più equilibrio al tuo interno e ti senti più centrato nell’affrontare la tua vita quotidiana, gli imprevisti che si presentano e nelle decisioni importanti e nei cambiamenti decisivi della tua vita.

Il Reiki si apprende con un corso di un weekend, in cui, oltre ad apprendere la tecnica, ricevere l’apertura di canali e centri energetici con quattro iniziazioni (Enpowerment – potenziamenti), si fa un lavoro su se stessi, proprio per riportare in primo piano la responsabilità personale su ciò che ci ha portato a vivere distanti da noi stessi.

Inoltre si fa esperienza anche di meditazioni apposite che aiutano ad accogliere al meglio  l’energia reiki e il processo di consapevolezza del nuovo stato vibrazionale.

Tutti possono fare il corso di Reiki. Si può fare per interesse personale, per integrarlo nella propria vita e in quella dei propri cari, dei propri animali, delle piante e del cibo, oppure per interesse professionale, per integrarlo nel lavoro che si svolge: ci sono infatti molti benefici che si possono trarre dall’avere reiki.

Chi lavora ad esempio nel campo dell’aiuto al prossimo, nel campo olistico, nel campo medico, veterinario (operatori del benessere, estetiste, massaggiatori, fisioterapisti, infermiere/i , medici, insegnanti, veterinari ecc.) hanno un supporto naturale che li rafforza nel campo aurico e protegge da energie disarmoniche, stanchezza, residui emozionali altrui malattie; inoltre, hanno un pronto soccorso nelle mani che li fa intervenire nell’immediato, nel rilassare, distendere il paziente che si sente subito avvolto e accolto con amore.

Al momento il Reiki è integrato in molti ospedali di tutto il mondo e da qualche anno anche in Italia con risultati sorprendenti (per la medicina ufficiale , certo non per noi che lo pratichiamo da 15 anni!).

Se pensi ad un cambiamento, puoi camminare in quel cambiamento facendo una scelta per te stessa/o.

Ecco la data dei prossimi corsi di Reiki presso la nostra sede a Montelupo fiorentino: Calendario corsi di Reiki.

Buon Cammino
Jessica e Giordano