Articoli

LA RICERCA DELLA VISIONE NEL TEMPO SOSPESO

“In cima alla montagna sei in cima al mondo. Migliaia di chilometri quadrati giacciono al di sotto, stendendosi in ciascuna delle 4 sacre direzioni.Guardando giù percepisci lassù una presenza indefinibile.

Ti senti puro e sei in grado di sentire Dio.

Era per queste ragioni, e per altre, che gli Antenati si recavano in luoghi solitari, sacri, per pregare.

Quando decideremo di ritornare tutti alle antiche tradizioni, sarà per partecipare più pienamente nel Cerchio sacro della Vita sentendoci finalmente collegati a tutti gli Esseri e a tutto il Mondo Naturale.

(da “Le sette Visioni di Bull Lodge”)

In questo video Giordano crea un parallelo tra un isolamento forzato, di relazioni sospese imposti dal momento attuale che stiamo vivendo a livello mondiale e un ritiro e isolamento scelto come pratica di purificazione profonda, preghiera e connessione con il proprio Maestro interiore , nella Ricerca della Visione, appunto, una via potente per ritornare a essere parte del Mondo Naturale e delle sue leggi.

Sperando che possa esservi di sostegno e di aiuto alle vostre pratiche quotidiane e anche per ampliare i confini della personale visione, in modo da muoversi al meglio in questo momento particolare per la nostra specie.

Vi invitiamo a iscrivervi e a seguirci anche sul nostro canale youtube!

SCIAMANESIMO E LA VISIONE “HEYOKA” NEL TEMPO SOSPESO

” SCIAMANESIMO E LA VISIONE HEYOKA “

“Un uomo veramente civile è un uomo che, seduto sul pavimento della sua capanna, si sente legato con tutte le creature e vede l’unità dell’universo. Quest’uomo, e non altri, è giunto alla vera essenza della civiltà.”

(Standing Bear- Orso in Piedi)

I nativi americani erano un popolo senza barriere.

Nella loro lingua la parola “diverso” ed il concetto ad esso correlato non esistevano. All’interno delle comunità pellerossa i “diversi” erano identificati come Heyoka: coloro che avendo ricevuto il dono della diversità sanno comprendere le necessità e lo stato emozionale delle persone sfruttando un innato senso empatico. Attraverso l’umorismo, la follia, l’imprevedibilità ed un punto di vista differente, l’Heyoka entra in contatto con la mente e l’anima delle persone aiutandole a capire come curare il corpo e lo spirito. È lo specchio che riflette il comportamento degli altri mostrandole sotto una luce nuova ed aiutandole a vedere e vivere la vita in un modo diverso.

In questo video che Giordano ha girato immerso nella natura in un momento in cui la diversità e le barriere tra uomo e uomo cadono all’interno di noi stessi proprio grazie a barriere fisiche create intorno a noi e al nostro movimento, ha voluto condividere una Visione “contraria”, che ci è stata insegnata durante ogni Danza del Sole, una delle cerimonie più sacre dei Nativi Americani, una lezione appresa nel campo sacro, in momenti duri, estremi, mentre si continuava a danzare, a uscire ad ogni alzata del Sole, Round dopo Round.

Quando credi di non poter danzare per un’altro giorno..arriva il giorno e tu, esci di nuovo e poi ancora, finché è solo il tuo Spirito che danza per te!

Hoka Hey! Ecco il video

Eventi

Capanna sudatoria – Cerimonia Inipi

INIPI in Lakota significa “casa di purificazione”. La Cerimonia INIPI, o Capanna sudatoria, è uno dei rituali più antichi e sacri nella tradizione dei Nativi Americani.

Il rituale della capanna sudatoria simboleggia il ritorno al grembo materno di Madre Terra, ed è una forma di purificazione sacra sia fisica che spirituale, propiziatoria per la guarigione dei tre corpi (fisico, eterico e astrale).

Il sudore – provocato dal calore e dal vapore dell’acqua sulle pietre – aiuta ad eliminare tossine e impurità.

Le preghiere, i canti sacri, il Sacro Fuoco e gli spiriti della Ruota di Medicina conducono, dall’interno della capanna – buia e calda – a infiniti spazi interiori che ci aiutano a porci in modo più rispettoso e amorevole verso noi stessi, la nostra vita e nei confronti di ogni forma dell’Universo rendendoci consapevoli che siamo tutti collegati.

Il battito del tamburo ci riporta a Madre Terra e lentamente, al nostro cuore; antiche emozioni si liberano lasciando in noi leggerezza e accettazione di ciò che è.

Tempi, costi e informazioni

Per partecipare inviaci una richiesta vie email: ti manderemo tutte le informazioni su cosa portare e dove venire.

La Cerimonia si svolge in natura, presso il nostro Spazio Sacro. E’ necessario venire adeguati all’ambiente e portare delle cose. Ci ritroviamo a metà mattina per la preparazione del luogo, del fuoco e per la preghiera agli Spiriti. Si finisce nel tardo pomeriggio.

In caso di forte pioggia la cerimonia verrà annullata.